Eccomi ad un nuovo post sulla  #vitadacamper, un fine settimana al mare.

Questa volta la destinazione era vicina per noi che abitiamo vicino a Torino: le 5 terre e in particolare il paese di Monterosso. L’occasione è stata il compleanno del marito e la voglia di fargli una sorpresa.

Adora viaggiare in camper, alle 5 terre c’eravamo stati nel 2009, in vespa per il nostro matrimonio (una bellissima avventura), perché non tornarci con cucciolo di 16 mesi e cucciolone a 4 zampe di 40 kg.

Decisa la meta trovo anche facilmente con internet un’area camper, davvero inaspettata a Monterosso: il Poggio. Sulla collina, vicino al sentiero n.9, in venti minuti di discesa si arriva in paese. Per tornare sentiero, autobus, navetta dei gestori dell’area o taxi. I ragazzi che gestiscono l’area sono molto gentili, forniscono tutte le informazioni necessarie, cartine e orari inclusi per visitare al meglio la zona.

sentiero 9 monterosso 5 terremonterosso 5 terre limoni traghetto 5 terre

Il paesino di Monterosso è uno dei più belli delle 5 terre. Ha un delizioso centro storico con negozietti e locali dove assaporare la cucina ligure, spiagge che ti danno la possibilità di goderti il mare.

porto venere cibo da strada sagra acciuga monterosso particolaremonterosso 5 terre

Consiglio due posti fantastici dove fermarsi per un pranzo o una cena, nella parte vecchia del paese. Li ho trovata anche grazie TripAdvisor, devo dire che i giudizi erano davvero azzeccati.

L’Osteria, in via Vittorio Emanuele 5. E’ un piccolo ristorante con proprietario molto cordiale e una cucina buonissima: i ravioli di pesce sono ottimi ma anche gli altri piatti.  Accettano prenotazioni, cosa da non sottovalutare, nei fine settimana le 5 terre sono pienissime di gente.

Da Eraldo, locale piccolissimo in Piazza Matteotti. Non si può’ prenotare ma se si riesce a trovare un posticino dove sedersi le tigelle home made e il tagliere di terra (per italiani doc) e ora anche di mare (con il suo sapore un po’ orientale piace tanto agli stranieri) vi ripagheranno dell’attesa, fidatevi.eraldo monterosso tagliere terra

I vari paesini sono raggiungibili con il treno o con il battello o con i sentieri, ma nel caso informatevi sulla loro percorribilità. Consiglio la seconda ipotesi, scoprire le 5 terre dal mare fa un gran bel effetto. Qui potete farvi un idea degli orari dei battelli e magari decidere di visitare anche Porto Venere come abbiamo fatto noi. Cani ammessi a bordo, e non è cosa da poco!

Buona gita!
5 terre