blinis

 

Se cercate dei pratici finger food, belli buoni e originali, dei mini pancakes come i blinis fanno al caso vostro.

I classici blinis vengono serviti con panna acida, salmone e uova di pesce. Io ho scelto l’affumicato del salmone che volendo può’ essere sostituito con del prosciutto di praga, accompagnato da robiola.

Li ho preparati molto piccoli e montati su un piccolo spiedino. Comodi da mangiare in pochi morsi come finger food.

 

I blinis originariamente venivano preparati in russia alla fine dell’inverno, la loro forma rotonda e gialla ricorda il sole e l’arrivo della bella stagione. Assomigliano a dei pancakes, ma salati. Speriamo che siano di buon augurio e arrivi presto la primavera.

Ingredienti per circa 20 blinis:

1 uovo

50 ml di panna da cucina

100 ml. di latte

la punta di un cucchiaino di lievito per dolci o torte salate

1 pizzico di sale

Per farcire e decorare:

200 gr di salmone affumicato

100 gr di robiola fresca

5 mini spiedini

 

Sbattete il tuorlo dell’uovo con il latte e la panna. Unite poco per volta la farina e il lievito setacciati facendo attenzione di non formare grumi. Fate riposare la pastella per circa 20 minuti.

Dopo unire delicatamente alla pastella l’albume sbattuto a neve con un pizzico di sale.

Mettete una padella antiaderente sul fuoco e fatela scaldare. Aiutandovi con un mestolo versare delle piccole porzioni di pastella sulla padella. Devono formarsi delle piccole frittatine del diametro circa di 5 cm.

Fatele cuocere per circa 2 minuti per lato, in modo che diventino dorate ma non brucino. Togliete dal fuoco e fate riposare e ripetere l’operazione fino a che sarà finita la pastella.

Prendete 4 blinis per volta, farcitene tre con un poco di robiola e dei piccoli pezzetti di salmone. Sovrapponete i tre blinis farciti, terminate con quello non farcito e infilzate il tutto con un mini spiedino. Procedete così in modo da formare 5 spiedini e posizionarli sul piatto da portata.

 

blinis 2

 

Con questa ricetta ritorno su Torino Magazine, primavera 2015 nella sezione food blogger.

La mia prima ricetta era stata per il numero autunnale del 2013, con le tartellette di castagne.
image-13