Eccomi pronta per la nuova sfida Ponti:

“Hey, sono un cuoco 5 stelle!”Gli #chef stellati sanno trasformare un piatto con ingredienti semplici e locali in un piatto da re, giocando tra abbinamenti gourmet e presentazioni spettacolari. Con quale piatto conquistate la quinta stella? Quale presentazione farà esclamare ai vostri amici “sembra un piatto da ristorante”? Gli ingredienti sono:


Riso a scelta
basilico
un pesce/crostaceo se possibile del mar Adriatico
2 ingredienti Ponti

La mia ispirazione del momento: i calamari comprati al mercato stamattina cotti in un modo un po’ particolare: dentro una foglia di banano, in forno. Lo visto fare in Laos e il pesce rimane umido e aromatizzato. Io adoro la pianta di Banano, ne ho una in vaso perchè non utilizzare qualche foglia? 

Il tutto accompagnato da riso selvatico e thaibonnet, cotto a vapore e non condito in modo da conservare il suo gusto originario.


CALAMARI COTTI IN FOGLIA DI BANANO CON RISO SELVATICO E THAIBONNET

Ingredienti per 2 PERSONE:
4 calamari freschi
10 foglie circa di basilico
150 gr. di riso selvatico e thaibonnet
1 limone non trattato
un cucchiaio di olive nere
4 foglie piccole di banano
aceto di vino bianco
olio e sale q.b.
Cuocere a vapore il riso e farlo raffreddare.
Sbollentare i calamari in acqua, sale e tre cucchiaio di aceto bianco per circa 10 minuti.
Toglierli dal fuoco, scolarli dall’acqua di cottura e farli raffreddare. In seguito condirli con limone, olio, basilico e sale
Lavare e asciugare le foglie di banano (ne serviranno due piccole per ogni porzione). 
Farcirle con il calamaro condito e chiuderle su se stesse, aiutandosi con uno stuzzicadenti.
Mettere a cuocere in forno a 170 °C per circa 30 minuti. Nei primi 20 minuti di cottura coprire le foglie con un foglio di alluminio alimentare in modo che non si brucino.
Impiattare con la foglia ripiena di calamari e tre porzioni di riso aromatizzate con basilico a pezzetti, scorza di limone e olive nere sminuzzate. Servire il pesce caldo, ne guadagnerà di sapore.