ciambelline salate con glassa e pistacchiQuando entro in un negozio di casalinghi quasi sempre compro qualcosa, è un rischio che si deve correre. Quella teglia particolare che non ho, quell’attrezzo che proprio mi mancava, qualcosa mi colpisce sicuramente. C’è chi impazzisce per le gioiellerie, chi per i negozi di vestiti. Io vado matta per i negozio di casalinghi (ben forniti si intende) e per le librerie (adoro perdermi tra i libri di cucina).

Questo era per dirvi che l’altro giorno nel mio armadio ho trovato una simpatica teglia per ciambelline e ho pensato di usarla. Non volevo friggerle e la cottura in forno faceva al caso mio.

La ricetta è molto facile, ho utilizzato semplici ingredienti come yogurt naturale, uova, farina, olio. La lievitazione è data dal lievito per dolci quindi niente riposo. Dopo aver mischiato  gli ingredienti solidi separati da quelli liquidi li ho uniti amalgamando, messi nella teglia e cotti.

Attenzione a non riempire le ciambelline fino al margine, l’impasto uscirà fuori e il risultato non sarà bello da vedersi. Riempite fino a metà così grazie alla lievitazione l’impasto raddoppierà.

Le ciambelline sono salate, ottime come aperitivo o finger food. Potete aggiungere ingredienti all’impasto come erbe aromatiche, spezie, formaggio, insaccati ecc. o fare come ho fatto io e lasciarle naturali.

Io ho scelto di ricoprirla con una velocissima glassa salata a base di panna e polvere di pistacchi.ciambelline salate al forno
Ingredienti per circa 25/30 ciambelline:

200 gr di farina bianca o se si usa solo farina bianca 280 gr

80 gr di farina integrale (opzionale)

1 cucchiaio di lievito per dolci

2 uova

1 vasetto di yogurt naturale

40 ml di olio d’oliva o di semi

200 ml di latte circa

2 cucchiaini di sale

mezzo cucchiaino di zucchero

 

Per la glassa:

100 ml di panna normale o di soia

mezzo cucchiaino di agar agar (gelificante naturale si trova in erboristeria o al supermercato) o pochissima colla di pesce

30 gr di polvere di pistacchi per decorare
Mischiate le polveri in un recipiente setacciando farina e lievito. A parte sbattete le uova e aggiungete  il latte, l’olio e lo yogurt. Unite gli ingredienti secchi con quelli liquidi e mischiate con un cucchiaio per alcuni minuti.

Riempite gli stampini per ciambelle fino alla metà della loro capienza e cuocere in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti. Verificate la cottura con uno stecchino e sfornate. Fate raffreddare.

Nel mentre fate scaldare la panna con due pizzichi di sale, aggiungete l’agar agar e fate bollire lentamente per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno. Appena la glassa si è addensata togliete dal fuoco.

Inzuppate la parte superiore delle ciambelline nella glassa, spolverizzate con polvere di pistacchi e fate asciugare.