Mi incuriosisce la Lemon curd, una crema profumatissima con i limoni, di un colore giallo intenso. Ottima come dessert o per farcire crostate e torte era sicuramente da provare.
Dilemma… cerco la Lemon curd gia’ pronta e preparo una crostata casalinga oppure preparo io questa crema per gustarla come dessert? Seconda opzione ovviamente! Limoni naturali a portata di mano, biscotti di frolla molto semplici per accompagnare e riso crunchy pralinato Gli Aironi per completare il dessert.

Ingredienti per la crema
4 uova
180 zucchero
100 burro
scorza gratuggiata e succo di 3 limoni naturali non trattati
1 cucchiaino colmo maizena
1/2 bicchiere di latte

Unire la buccia dei limoni grattuggiata (solo la parte gialla, il bianco e’ amaro) al succo di limone, allo zucchero e alla maizena. Amalgamare il tutto e poi unire il latte, le uova in precedenza sbattute e il burro a pezzetti.
Cuocere la crema molto lentamente e a lungo (anche mezz’ora) a bagnomaria o sul fuoco, mescolando senza sosta con un cucchiaio in legno La crema e’ pronta quando si addensa e lascia velato il cucchiaio, non deve bollire. Filtrare la Lemon Curd con un colino se volete eliminare del tutto la buccia del limone.
Ora potete conservarla in un barattolo in frigo per due tre giorni o gustarla come dessert.

Ingredienti per i biscotti:
500 gr. di farina
250 gr. di burro
150 gr. di zucchero
2 uova
1 pizzico di sale

Impastare il burro freddo a pezzetti con la farina, lo zucchero, le uova e il sale. Formare una palla di impasto e metterla a riposare per circa un oretta in frigo. Stendere poi la pasta, tagliare i biscotti (io ho usato un semplice taglia pasta quadrato) e infornare a 170 gradi per circa 10 minuti. Appena diventano un poco dorati, sfornarli e darli raffreddare.

Io ho riempito un bicchierino di crema e decorato con biscotti e riso crunchy pralinato alla menta, il contrasto giallo verde era veramente azzeccato.