pastafrolla-salata-conigliettoQuello che contraddistingue la pasta frolla è uno dei suoi ingredienti base: il burro. In molte ricette dolci va utilizzato morbido.
Per me, che non ho il microonde, cio’ significa ricordarsi di toglierlo dal frigo un po’ di ore prima di utilizzarlo.
Ieri sera il burro era morbido (mi sono ricordata di toglierlo dal frigo all’ora di pranzo!) così sono riuscita a preparare questi biscotti. Ho eliminato quasi del tutto lo zucchero dall’impasto, aggiunto del sale,.
Li ho insaporiti con farina di pistacchi o pistacchi tritati finemente, e ho ottenuto dei deliziosi biscotti salati.
La Pasqua si avvicina, così ho pensato di usare dei taglia pasta a forma di coniglietto. Questi biscotti potrebbero essere ottimi per un picnic pasquale o un simpatico finger food, facili da trasportare e mangiare.
Dato che adoro i pistacchi partecipo con questa seconda ricetta al Contest delle Sorelle in pentola e spero di vincere una fornitura di pistacchio americano e poter cucinare a Milano con Chiara!
Ora che ho scoperto le sorelle in pentola e il loro blog, non le mollo più!

Ingredienti per circa 16 biscotti:

260 gr. di farina
250 gr. di burro morbido
140 gr. di farina di pistacchi o pistacchi tritati fini
8 cucchiai di parmigiano grattuggiato
2 uova fuori frigo
1 cucchiaino di sale fine (la quantita’ dipende dai vostri gusti)
1 pizzico di zucchero
Amalgamare il burro morbido con il parmigiano, il sale e le uova. Aggiungere le due farine, impastare in modo da ottenere una frolla non troppo appiccicosa e metterla a riposare per circa un’ora in frigorifero.
Dopo il riposo, stendere la pasta con un matterello dello spessore desiderato e ricavarne dei biscotti. Spolverizzare i biscotti con un pizzico di sale e cuocerli in forno a 160 gradi I miei biscotti erano spessi circa 1 cm. e hanno cotto 20 minuti. Accompagnare con dei pistacchi da sgranocchiare e il gioco è fatto.
Se li mangiate il giorno successivo sono ancora più buoni e saporiti, a parere mio.