Mai preparata la marmellata in casa….perchè non provare a farla per accompagnare il plumcake alle clementine e dargli quel gusto e tocco in più?
Prima mi è venuta l’idea del dolce, poi mentre cuoceva ho preparato una confettura velocissima con i mandarini che mi erano rimasti. Il dilemma metto la buccia delle clementine nelle due preparazioni?? Saranno biologiche?? Due bucce sole ben lavate con bicarbonato nella marmellata e via.
Da dove partiamo? dalla ricetta del plumcake, morbidissimo grazie alla frutta frullata, lo yogurt e la maizena.
Un trucchetto preso dal web per rendere il bordo del dolce super goloso: imburrate i lati della teglia e spolverizzateli con zucchero di canna, poi mettere l’impasto e infornate, rimarrà una crosticina buonissima.
pluncake-clmenetine
Ingredienti per un plumcake o una torta di circa 24 cm. di diametro:
200 gr. di zucchero bianco
4 clementine frullate senza la buccia
3 uova
1/2 yogurt agli agrumi
mezzo bicchiere di olio di mais
250 gr. di farina
50 gr. di maizena
1 stecca di vaniglia
1 bustina scarsa di lievito per dolci
Amalgamare con le fruste le uova, lo zucchero e la polpa o i semi di vaniglia. Poi aggiungete le polveri setacciate, l’olio, lo yogurt, i mandarini frullati e amalgamate il tutto. Infornate a circa 180°C per circa 40 minuti, fate la prova stecchino prima di sfornare.
Ingredienti per un mini vasetto di marmellata di clementine:
10 clementine solo la polpa e due bucce ben lavate
1/4 di bicchiere d’acqua
4 cucchiai di zucchero bianco
Fate cuocere le clementine divise in spicchi e le bucce tagliate fini per circa 20 minuti a fuoco medio con l’acqua. Frullate il composto fino a che non otteniate la consistenza voluta. Rimettere sul fuoco, aggiungere lo zucchero e cuocere per altri 20 minuti. Fate riposare un poco e mettete in un vasetto. Gustate la marmellata con il plumcake.